Notebook economico: quale scegliere?

Condividi sui social!

Notebook economico: quale scegliere? – Ciao a tutti, amici lettori! Si avvicina il periodo natalizio e questo articolo potrebbe invogliare genitori, amici e parenti vari a donare qualcosa di utile e duraturo nel tempo.

Sono sicuro che ognuno di noi a casa possiede almeno un pc, notebook o fisso. Ma si sa, il tempo passa, le mode cambiano e bisogna stare sempre aggiornati e al passo con la tecnologia.

So che investire in un computer può essere complicato, perché bisogna tenere conto di vari fattori come il budget, i marchi affidabili e naturalmente l’hardware al suo interno. Diciamocelo, può diventare un vero e proprio percorso ad ostacoli.

Ecco perché oggi vi aiuto a fare luce nella jungla dei migliori notebook economici presenti sul mercato! Cercherò di rimanere entro i 500€ anche se per alcuni modelli andrò leggermente sopra per innalzare il livello prestazionale. Troverete come sempre il link che vi porterà al prodotto desiderato per avere maggiori info.

Però prima di partire con le descrizioni dei notebook ci sono alcuni punti da tenere presente prima dell’acquisto. Prima di tutto il processore e la memoria RAM. E successivamente anche l’indipendenza di batteria e le funzionalità generali del notebook.

Voglio darvi un consiglio. Sia che si tratti di un acquisto personale o un regalo, è sempre meglio conoscere l’utilizzo finale che ne farà il proprietario. Ci dovrà giocare, lavorare o semplicemente leggere e studiare?

E’ un ragionamento che bisogna fare sempre, soprattutto in fascia bassa.

Naturalmente più si spende più si alzano le prestazioni, è così in tutto ciò che è tecnologico. Per la fascia bassa, l’hardware generale all’interno dei portatili è piuttosto modesta, però si può trovare anche qualcosa di interessante.

Un altro punto importante ma non essenziale è il design. Ovviamente anche qui, meno budget investite, meno possono essere le pretese in termini di bellezza ed ergonomia.

Poi tutto ciò che concerne l’estetica è puramente personale e quindi anche un notebook modesto può benissimo essere accattivante e può piacere. Dimentichiamoci quindi i prodotti ultra sottili, o particolari cure nel design esterno della scocca o form factor particolarmente ricercati.

Altro punto importante da tenere in conto è il sistema operativo. In questo articolo ho omesso i prodotti Mac, per ovvie ragioni di prezzo. Quindi mi riferirò maggiormente a due tipi di sistemi: il classico Windows che è installato sulla stragrande maggioranza di portatili, e il Chrome OS più economico, che rappresenta un po’ la novità di questa selezione.

Quest’ultimo lo si trova sempre più spesso in fascia economica perché sono sistemi che lavorano per lo più online e quindi non avrete magari grandi spazi di archiviazione come sui sistemi Windows. E’ un sistema con delle limitazioni che dà accesso solo a determinate funzioni o applicazioni. Però di base il Chrome OS è piuttosto economico e quindi va benissimo inserirlo in questa categoria.

Quindi non allarmatevi se vedrete prodotti notebook con 64Gb di spazio interno del disco, è più che normale.

Acer Chromebook Spin 311

Cominciamo subito con i modelli più economici e quindi con i notebook che montano il sistema operativo Chrome OS. Tra i primi modelli che voglio proporvi l’Acer Chromebook Spin 311 è una buona soluzione. Di recente è anche sceso di prezzo e si attesta intorno alle 269€

Il processore è un Media Tech Octa-core con 4Gb di RAM e 64gb di memoria interna. Il display, un po’ piccolino con i suoi 11,6″ che però lo rende maneggevole quasi quanto un tablet. La batteria in dotazione è molto buona e può durare fino a 16 ore, quindi molto interessante.

www.emanuelecarlisi.it - Notebook economici: quale scegliere? - Acer Chromebook Spin 311

Ricordo sempre che questa serie di sistemi operativi non utilizza gli applicativi Windows e il gaming è un’utopia. Sono pc utili per operazioni basilari che permettono di fare tutto a una cifra davvero molto bassa.

Fate attenzione con questo modello perché spesso è disponibile un coupon di 50€ permettendo uno sconto considerevole su un prezzo già molto basso di suo.

Acer Chromebook Serie 314

Sempre della stessa serie ma con uno schermo decisamente più grande torniamo a parlare di Chromebook con il modello Chromebook serie 314.

Un modello convertibile 2 in 1 che si può rigirare facilmente. A livello di forma è leggermente un po’ più grande rispetto al modello di cui parlavamo in precedenza e addirittura un po’ più economico allo stato attuale perché costa solo 249€!

Oltretutto qui abbiamo una risoluzione anche più alta del display perché si arriva al Full HD su questi 14″ con schermo LED LCD. Monta un Processore Intel Celeron N4000 da 1.1GHz, con 4Gb di RAM e scheda grafica naturalmente integrata.

Il disco rigido è di capienza standard da 64Gb per questi modelli e il peso di 1,5kg non è assolutamente eccessivo. Con 100€ in più vi portate a casa la versione 15.6″ che non è niente male.

HP – PC 14s-fq0000sl Notebook

Sempre low cost con sistema operativo Windows 10 troviamo anche l’opzione HP con questo modello 14s-fq, prezzo di vendita 331€.

Notebook HP – PC 14s

Monta un processore processore AMD 3020e di discreta potenza, una RAM che non supera i 4Gb con un SSD piccolo da 128Gb. In compenso ha una scheda grafica integrata Intel e un buon display da 14″ che permette di stancare meno la vista.

Ma attenzione è solamente HD-ready non la versione Full. In ogni caso, spendendo un po’ di più rispetto al precedente modello dalla scheda tecnica appare decisamente migliore, permettendovi di effettuare più operazioni senza alcun problema.

CHUWI- HeroBook Pro

E ovviamente in una guida all’acquisto di notebook economici non poteva mancare l’astro nascente Chuwi HeroBook PRO di casa cinese.

Questo è probabilmente il notebook più economico con all’interno un sistema operativo Windows 10, che ci viene offerto dalla casa cinese effettivamente con delle specifiche tecniche di tutto rispetto.

www.emanuelecarlisi.it - Notebook economici: quale scegliere? - CHUWI- HeroBook Pro

Al suo interno è montato un Intel Celeron Gemini Lake N4020 con caratteristiche molto simili ai modelli di fascia più alta. Una delle differenze che qui lo storage è più piccolo e si attesta sui 250 gigabyte che per un modello economico comunque sono una buona dotazione.

Qui siamo in fascia 345€ quindi un ottimo prezzo per un portatile comunque da 14″ in Full HD.

Inoltre Chuwi, mi permetto di dirlo nonostante i materiali non siano proprio da prima scelta per quanto riguarda la scocca o la componentistica in generale, ha però un design molto accattivante che somiglia molto a una fascia decisamente più alta di quella che ricopre a livello di prezzo!

HP – PC Chromebook 14b

Il Chromebook HP 14b è un pc abbastanza compatto visto che siamo su di uno schermo 14″ con risoluzione FHD 1920 x 1080 IPS, Micro-Edge, Antiriflesso. Siamo ovviamente in una fascia modestissima del mercato, infatti parliamo di circa 380€ nel momento in cui scrivo.

www.emanuelecarlisi.it - Notebook economici: quale scegliere? - HP PC Chromebook 14b
HP – PC Chromebook 14b

Come processore al suo interno che muove tutta la piattaforma c’è un AMD AMD Ryzen 3 3250C e 8gb di memoria RAM oltre appunto a 128Gb di hard disk SSD interno che non sono tanti ma almeno è in Solid State.

Ovviamente non mancano il Wi-Fi, Bluetooth, Webcam HP Wide Vision 720p HD, microfono integrato, Casse Audio Bang & Olufsen lettori SD e micro SD, 3 slot USB ovviamente tutto al prezzo che vi ho detto sopra.

Quindi è una scelta plausibile per chi non ha un grande budget di partenza. Una soluzione più che buona con un sistema basato chiaramente su Chrome OS. Il peso non è assolutamente eccessivo e si attesta sul chilo e mezzo.

Notebook Acer Aspire 3

Da qui in poi si alza un pochettino l’asticella cominciando con l’Acer Aspire 3. Un modello da 15″ che ha tutto un altro concetto.

Notebook Acer Aspire 3

Parliamo di un notebook classico, sempre economico, che monta un doppio processore AMD Athlon Silver 3050U da 3.2 GHz con scheda grafica integrata con un coprocessore grafico RADEON di tutto rispetto.

Oltre ad avere un display più grande a risoluzione Full HD quindi 1920 x 1080p, possiede un sistema operativo Windows 10 Pro, quindi molto intuitivo.

I suoi 12Gb di memoria RAM DDR4 e lo storage decisamente più capiente di 256Gb, lo rendono un pc con buone caratteristiche per il suo prezzo che si attesta sui 528€.

Notebook HP 250 G8

Passiamo ad HP con questo modello notebook abbastanza economico che vi propongo adesso, ovvero HP 250 G8. Partiamo con la RAM DDR4 da 8gb e un hard disk interno di 500Gb di storage interno e un processore Intel i3-1005G1 da 3.4 GHz abbastanza aggiornato.

www.emanuelecarlisi.it - Notebook economici: quale scegliere? - Notebook HP 250 G8
Notebook HP 250 G8

Un modello decisamente più potente che sfora un po’ dal nostro budget iniziale. E’ evidente un salto prestazionale soprattutto dato dalle componenti Intel del processore quindi più veloce e performante rispetto agli altri visti finora.

Qui siamo molto più vicini ai 600 euro perché costa al momento circa 558€. Siamo sempre sui display da 15″, in questo caso un po’ più carino a parer mio anche a livello estetico e con una dotazione in generale un po’ più ampia rispetto ai modelli precedenti.

Honor MagicBook 15 Space grey

E voglio chiudere questa rassegna notebook economici con un prodotto davvero interessante che sfora anche lui di poco il budget e arrivando a circa 595€.

In questo caso è uno dei modelli più consigliati in assoluto per lo meno degli ultimi tempi quando si parla di notebook economici.

Sto parlando del Magic Book 15 di casa Honor! Ovviamente con uno schermo da 15.6″ con risoluzione sempre Full HD e dotazione 256Gb di memoria interna SSD, con 8Gb di RAM.

www.emanuelecarlisi.it - Notebook economici: quale scegliere? - Honor MagicBook 15

In questo caso dispone di un processore AMD Ryzen 5 3500U con grafica integrata NVIDIA che non è affatto male. In quanto a dotazioni e design a parer mio è il miglior modello di questa lista, e forse anche uno dei più carini su questa fascia di prezzo.

Al momento l’unica pecca è sulla tastiera che al momento nasce per il mercato tedesco e quindi differisce un po’ nella posizione di tasti. Si può però riprogrammare dalle preferenze di Windows 10 Pro e applicare degli adesivi nei tasti corrispondenti e il problema è risolto.

Bene, siamo giunti alla fine di questa piccola presentazione di notebook economici. Fatemi sapere se vi siete mai dotati di un notebook o se in questo periodo grazie a questa guida avete deciso di acquistarne uno.

Per il momento è tutto, noi ci vediamo al prossimo articolo!

Ti potrebbero interessare:
Hard-disk esterni: i migliori 5 del 2020
I 5 migliori monitor portatili del 2021
Come funziona una fotocamera


Condividi sui social!
Back to top